Ora locale

  • Fuso orario: America/New_York
  • Data: 29 Gen 2023
  • Ora: 04:30 - 06:00

Luogo

Società Filarmonica di Trento
via Giuseppe Verdi, 30 - Trento
Categoria

Prossimo evento

  • Living
  • Data
    30 Gen 2023
  • Ora
    20:30

Data

29 Gen 2023

Ora

10:30

Mattineé con la Filarmonica di Trento

La Filarmonica di Trento reinventa la formula di offerta musicale domenicale proponendo due percorsi differenti: una matinée (ore 10.30) dall’impostazione classica ispirata genericamente al repertorio cameristico e vocale e una soirée (ore 18) capace di indicare situazioni artistiche completamente diverse.
Programma Matinée ore 10.30
29 gennaio
Giorgio Lazzari, pianoforte
Classe 2000, Giorgio Lazzari, pianista nato a Bergamo, si è già esibito nelle principali capitali europee, riscuotendo notevole successo di pubblico e di critica, oltre a vincere premi in concorsi nazionali e internazionali (terzo premio al prestigioso International Telekom Beethoven Competition Bonn e del primo premio allo Schumann Competition Düsseldorf). È apprezzato soprattutto nell’interpretazione dei classici tedeschi e austriaci, in veste di solista e di camerista. Un altro giovanissimo talento per la Filarmonica di Trento.
Programma:
J.S. Bach (1685 – 1750)
Toccata in mi min. BWV 914
L. van Beethoven (1770 – 1827)
Bagatelle op. 126
R. Schumann (1810 – 1856)
Geistervariationen WoO 24
Sonata n. 3 op. 14 “Concert sans Orchestre”
5 febbraio
Trio Chagall (*Vincitore Concorso AMUR per i giovani talenti)
Edoardo Grieco, violino
Francesco Massimino, violoncello
Lorenzo Nguyen, pianoforte
Un nome che lascia ben sperare, quello scelto dal giovane Trio Chagall per omaggiare il celebre pittore, ammirato, tra l’altro, per i suoi legami con la musica e la forza espressiva nell’uso del colore. Definito “un trio giovanissimo ma già molto maturo nella ricerca di soluzioni interpretative raffinate”, con soli vent’anni di età media è risultato il più giovane ensemble da camera ad affermarsi nella storia del “Premio Trio di Trieste”.
Programma:
L. van Beethoven (1770 – 1827)
Trio in Re magg. op. 70 n. 1 “degli Spettri”
D. Shostakovich (1906 – 1975)
Trio n. 1 in do min. op. 8
M. Ravel (1875 – 1937)
Trio in la min.
12 febbraio
Labirinti Armonici
Andrea Ferroni, violino principale
Gentilhuomo di Trento, questo l’appellativo cui di frequente ricorse Bonporti per richiamare il carattere generativo della propria musica. “Gentiluomo” è colui che coltiva le arti eleganti non per soddisfare desideri materiali, ma per ingentilire l’animo. Un tuffo nell’arte barocca di Bonporti, compositore trentino, interpretato dagli strumenti antichi dei Labirinti Armonici, ensemble dedito alla divulgazione della “buona musica”, capace di avvicinarci oggi al modo, al gusto, al sentimento interiore con cui i musici si esprimevano nelle epoche passate.
Programma:
F.A. Bonporti (1672 – 1749)
Sonata n. 7 in Re magg. op. IV
A. Corelli (1653 – 1713)
Ciaccona dalla Sonata n. 12 in Sol magg. op. 2
T. Albinoni (1671 – 1751)
Sonata n. 1 in re min. op. I
G.F. Händel (1685 – 1759)
Sonata n. 5 in sol min. op. II
F.A. Bonporti (1672 – 1749)
Sonata n. 3 in la min. op. IV
A. Vivaldi (1678 – 1741)
Trio sonata in re min. “La Follia” RV63

I biglietti possono essere acquistati online o presso della Società Filarmonica di Trento con diverse soluzioni e offerte, consultabili sul sito filarmonica-trento.it.

Invia commento