Luogo

Teatro di Meano
Meano di Trento

Data

18 Febbraio 2024

Ora

16:00

Stravaganze in Sol minore

Danza
Il virtuosismo magico di Toti Scialoja (1914-1998), maestro non solo di immagini, ma anche di parole, è alla base di questa nuova creazione dedicata all’infanzia firmata dalla Fondazione Nazionale della Danza / Aterballetto. Regia e coreografia sono di Francesca Lattuada e in scena ci sono due giovani interpreti: la danzatrice Vittoria Franchina e il baritono Piersilvio De Santis.
Alla visionarietà che caratterizza il lavoro di Francesca Lattuada corrisponde l’universo visivo dell’artista Natali Fortier, capace di evocare strani mix tra esseri zoomorfi e antropomorfi, che ha creato delle maschere per l’occasione.
La sonorità stessa delle parole e gli imprevedibili accostamenti della fantasia conducono verso una “una pedagogia dell’immaginazione”, come direbbe Italo Calvino, non a caso uno dei più grandi estimatori di Toti Scialoja.

Fondazione Nazionale della Danza/Aterballetto
STRAVAGANZE IN SOL MINORE

regia e coreografia: Francesca Lattuada
Testi: Toti Scialoja (tratti da La mela di Amleto)
Musica: The Klezmorin, Gustav Mahler, Dean Martin, Clara Rockmore
Maschere e oggetti: Natali Fortier
Assistente alla coreografia: Giuseppe Calanni
Interpreti: Vittoria Franchina, Piersilvio De Santis

Produzione: Fondazione Nazionale della Danza / Aterballetto
In coproduzione con Centro Teatrale Bresciano, Centro Servizi Culturali Santa Chiara

Maggiori info sul sito ufficiale 

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *