Ora locale

  • Fuso orario: America/New_York
  • Data: 26 Nov 2022
  • Ora: 12:00 - 13:30

Luogo

Donde
via Belenzani, 42 - Trento
Categoria

Prossimo evento

Data

26 Nov 2022

Ora

18:00 - 19:30

Anansi si racconta

Anansi si racconterà parlando di musica partendo dai suoi esordi, passando dalle esperienze internazionali, le sue importanti collaborazioni, il festival di San Remo fino ad arrivare ai suoi nuovi progetti.

Anansi però è anche Stefano Bannò uno dottorando in scienze cognitive e studioso di intelligenza artificiale col quale dialogheremo, scoprendo assieme a lui il futuro che sta arrivando.
Chi è ANANSI Stefano Bannò?
Nell’aprile 2009 esce Still, il primo singolo estratto dal suo album di debutto, dal titolo omonimo. Assieme a Roy Paci & Aretuska partecipa alla creazione dell’album Latinista. Anansi e Ben Harper all’Arena Civica di Milano
Partecipa al 61º Festival di Sanremo, nella sezioni giovani, con il brano Il sole dentro. Il resto dell’anno 2011 è ricco di diverse collaborazioni fra cui Frankie hi-nrg mc, Bunna degli Africa Unite e i The Bastard Sons of Dioniso.
Nel novembre 2011 partecipa insieme ad altre band trentine a una tournée di 6 date in tre stati del sud del Brasile.[4] Nell’aprile 2012 il brano Never Trust a Woman, scritto, composto e interamente suonato da Anansi, viene inserito all’interno della colonna sonora del film Poker Generation. L’11 aprile 2014, a più di tre anni dall’uscita di Tornasole, Anansi ha pubblicato il singolo Inshallah, realizzato con la partecipazione del rapper Ghemon, con un videoclip girato in Marocco. Il singolo ha anticipato l’album omonimo, pubblicato il 22 dello stesso mese. L’album è stato concepito, scritto, composto e quasi interamente suonato da Anansi, mentre la supervisione e la co-produzione artistica sono state affidate al direttore d’orchestra Fio Zanotti. Nel 2015 ha partecipato in qualità di compositore in due brani dell’album Niente che non va dell’artista romano Coez, Still Life e Costole rotte. Nel giugno 2016 esce, accompagnato da un video, il brano Ci stavamo dentro, incluso nella raccolta Undamento 01 pubblicata dall’etichetta milanese Undamento. Nel novembre 2018 esce l’album Playlist di Salmo, in cui è presente un brano di cui Anansi è coautore, Sparare alla Luna.
Ad aprile 2020 annuncia l’uscita dell’EP Volevo fare l’astronauta: parte 1, registrato durante la quarantena dovuta alla pandemia di COVID-19; pubblicato a giugno, il disco si compone di quattro brani, tra cui il singolo Mamma e Anna.

Stefano Bannò è dottorando del 3° anno in Scienze Cognitive presso l’Università degli Studi di Trento in un programma congiunto con FBK e sta lavorando a un progetto sulla valutazione automatica delle competenze linguistiche. Come parte del suo dottorato di ricerca, ha lavorato presso l’ALTA Institute dell’Università di Cambridge come visiting student. I suoi interessi di ricerca spaziano dall’apprendimento automatico e dall’elaborazione del linguaggio naturale alla fonetica e alla sociolinguistica.

Info: 380 895 4212 | ingresso gratuito

Invia commento