di Silvia Conotter

Carezza in inverno: tutto quello che dovresti sapere

29 Nov 2022 | GUIDE

La zona di Carezza, a cavallo tra la Val di Fassa e la Val d’Ega, d’inverno è un incanto. Maestosi i massicci montuosi del Catinaccio e del Latemar, visibili da ogni angolazione, e poi un comprensorio sciistico all’avanguardia, che vanta la prima funivia cabrio in Italia. Sì, avete capito bene: si viaggia (anche) sul tetto! Io sono stata la prima a salire quando ha aperto, nel febbraio 2022. Che emozione stare lassù!

Qui ci sono tantissime attività da fare oltre allo sci: escursioni sulla neve, una pista da slittino molto divertente, ristoranti tipici e gourmet… ecco la mia guida con tutte le indicazioni utili per una vacanza indimenticabile.

L’AEREA SCIISTICA

40  chilometri di piste: per la metà blu, ma anche rosse panoramiche ed alcune nere adrenaliniche. Le mie preferite? La Pra di Tori (in copertina con vista Catinaccio) e le due nere che scendono dopo aver preso al cabinovia Koenig Laurin 2. Sempre perfette, ma con una pendenza che ti fa mancare il fiato a tratti. Comodissimo l’accesso all’area sciistica da Nova Levante, ad una ventina di minuti di macchina dal casello autostradale di Bolzano Nord. Merita una sosta il Laurins Lounge, la lounge panoramica più alta del Sudtirolo (a 2.334 metri di altitudine) con una vista incredibile. Piatti della tradizione, con rivisitazione gourmet e hamburger con carne locale e patate croccanti che sono una bontà.

ESCURSIONI SULLA NEVE. 

Tra le tante passeggiate sulla neve che ci sono, imperdibile il giro ad anello di un paio d’ore che passa sul poco conosciuto altipiano denominato “Frin”, splendido punto panoramico. Diverse le possibilità di sosta per mangiare le bontà tipiche del posto: la Gasthof Jolanda, ma soprattutto la Ochsenhütte, con i suoi piatti e dolci strepitosi (una delle torte di ricotta più buone che abbia mai mangiato). Vi ho raccontato per bene tutta l’escursione QUI.

ALTRE COSE BELLE DA FARE

  • Fino a Natale magici i mercatini di Carezza, con la loro magica atmosfera ovattata. Tante casette di legno attorno al lago, con prodotti artigianali in vendita e cose buone da mangiare. Non mancano i suonatori, i krampus, i laboratori con la strega Helga ed interessanti visite guidate. Trovate tutto QUI.
  • Divertentissima invece la pista da slittino, lunga poco più di un chilometro. Ad accesso libero, con la comoda possibilità di prendere la telecabina per tornare al punto di partenza. Vi racconto tutto QUI.

  • Che ne dite poi di una bella cavalcata? Il maso Zyprianhof a Nova Levante organizza gite brevi o giornaliere, mentre al centro ippico Angerle Alm a Carezza potrete fare una gita e scoprire l’area a cavallo.

MANGIARE. Questi i locali che ho provato in questi anni:

  • Franzin Alm. Senza dubbio il mio ristorante preferito. Prenotate uno dei tavoli nella saletta interna e concedetevi un’esperienza culinaria senza paragoni. Thobias vi incanterà con i suoi piatti (qui sotto ravioli alla rapa rossa ripieni di formaggio di malga) e dolci da leccarsi i baffi. Come questa crème brûlée.

  • Hennenstall. Ristorante più rustico, con ambienti dominati dal legno e soprattutto decine di galline di tutti i tipi: cuscini, elementi decorativi, opere d’arte. Atmosfera distesa, con cucina della tradizione. Ottimi qui i piatti di carne: dalla grigliata alle costine e buonissimo il gröstl (carne lessa e patate arrostite)
  • Tschein. Ristorante d’alto livello, con ambientazione di luci soffuse e menu molto ricercato. Scelta di piatti contenuta, costo elevato. Per una cena particolare.

  • Marion Grill Stube (Nova Levante). Steakhouse molto carina, dove è possibile gustare ottime carni, hamburger gourmet ed ottimi dessert. Divertente la possibilità di preparare la bistecca in autonomia al tavolo sulla pietra lavica bollente. QUI il menù.

DORMIRE. Noi siamo stati in queste strutture, tutte super consigliate:

  • Sport Hotel Carezza. Proprio al Passo Costalunga, si tratta di una nuova struttura pensata per una clientela giovane e sportiva, con accorgimenti cool e un’ambientazione a prova di selfie. Direttamente sulle piste e con centro benessere, ha una deposito scarponi all’avanguardia, sala cinema e super colazione per campioni.

  • Moseralm spa Resort. Altro albergo sulle piste, quattro stelle superior, con grande centro benessere e saune panoramiche. I massaggi del personale del reparto benessere, poi! Da non perdere. Ve l’Ho raccontato QUI.

  • Hotel Savoy. Anche questo al Passo Costalunga, è  perfetto per le famiglie, con attività pensate per gli adulti, mentre i piccoli ne fanno altre costruite su misura sulle loro necessità. Trovate il nostro racconto QUI.

Tanti gli appuntamenti organizzati dall’associazione turistica anche in inverno, tra corsi di cucina nei masi di biscotti e canederli, feste sulla neve, musica e uscite con accompagnatore. Le trovate tutte QUI.

 

Agenda

30 Gen 2023

Living

Aduitorium Comunale di Lavis
Nessun evento trovato!