Seleziona una pagina

Metti finalmente una bella giornata di sole ed un adorato cugino che vive ormai da anni in America e che torna in Trentino due volte l’anno: dove portarlo per trascorrere una giornata insieme? Non ho avuto dubbi e ieri l’ho portato in uno dei miei posti preferiti, la Tuffalm, che negli anni scorsi è stata proclamata – non a caso – una delle più belle malghe dell’Alto Adige. Facilmente raggiungibile, avvolta da un panorama incantevole e con una gestione familiare che non delude mai.

Si lascia l’auto al parcheggio dei laghetti di Fiè allo Sciliar (venti minuti da Bolzano, direzione Alpe di Siusi). 3 euro tutta la giornata. A me piace sempre passeggiare attorno ai due piccoli specchi d’acqua: il primo, con due caffè/ristoranti e la possibilità di noleggiare le barche a remi (quanto mi piacciono le barche a remi!), mentre il secondo è più selvaggio e adatto a chi cerca un pò di relax.

Poi ci si incammina per la strada forestale, più agevole del sentiero nel bosco e adatta a tutti. Il panorama si apre sulle valli circostanti e non sarà raro assistere a scene bucoliche come questa.

Nemmeno un’ora di camminata nel bosco ed eccoci arrivati alla meta, con vista sull’Alpe di Villandro, il Corno del Renon e tutte le montagne che abbracciano Bolzano.

I piatti che abbiamo ordinato? Canederli al formaggio e l’immancabile uova, speck e patate. Il menù è ricco e vario, con minestre, zuppe, ogni tipo di canederli, maccheroni alla pastora (pomodoro, pancetta e funghi) e poi i secondi: omelette con marmellata di mirtilli, bistecca di manzo con verdura alla griglia e patate, costine di agnello, cotoletta, wurstel, taglieri di formaggi ed affettati misti, kaiserschmarren e molto altro.

E poi i dolci: yogurt con frutta fresca, gelato, strudel di mele, torta al grano saraceno oppure al vino rosso. Prezzi onesti, servizio cordiale.  Attorno alla malga ci sono prati sconfinati dove pascolano mucche e cavalli. Numerose le persone che arrivano qui in mountain bike, sia normale che con pedalata assistita. Chi vuole proseguire l’escursione dalla Tuffalm ha diverse possibilità:

  • Malga Hofer, 40 minuti
  • Rifugio Tschafon, 2 ore e 10
  • Malga Sessel, 2 ore e 10
  • Rifugio Bolzano, 3 ore e 40

Mi piace perché:

  • ci sono stata tante volte e ho sempre mangiato divinamente bene
  • sono organizzati e anche nei periodi di grande ressa (weekend e periodo estivo) i tempi di attesa non sono mai troppo lunghi
  • dormire dopo pranzo nel prato, sulle sdraio a disposizione dei clienti, ti riconcilia con la vita 

Apertura

Tutti i giorni da fine marzo a metà novembre (cucina aperta dalle 10 alle 18). In inverno da inizio dicembre fino a Pasqua.

Info utili

0471.726090
335.450799
www.tuffalm.it

COME ARRIVARE:

  • dai laghetti di Fiè allo Sciliar: un’ora
  • dal paese di Fié: un ora e mezza

Difficoltà: facile

Share This