di Manuela Zennaro

Torta o tortel di patate? Dove, come, quando.

15 Dic 2023 | eventi

Piatto tipico della Val di Non, il tortel di patate è il classico esempio di come la semplicità unita alla genuinità dei prodotti sia la chiave giusta. Unico neo: chi consce anche la torta di patate si potrebbe far venire un po’ di dubbi su quale sia migliore tra i due. La differenza sostanziale? Il tortel è fritto, la torta viene fatta in teglia (ma l’olio non manca, tranquilli). Cos’hanno in comune? Le patate di qualità del territorio trentino (in particolare noneso) e il fatto che sono perfetti anche per vegetariani e vegani (e spesso anche per gli intolleranti al glutine). Una serata conviviale a base di torta o tortel non ha paragoni, parola di trentine doc.

Torta di patate_Il tempo delle Mele

E voi siete del team tortel o del team torta? La scelta è davvero ardua. I ristoranti e gli agritur che propongono questi due piatti sono molti. Noi siamo fortemente indecisi, ma sicuramente abbiamo buoni consigli per voi su dove affinare il palato. Pareri come sempre testati.

Tortel de patate_Centrale Flavon

Dove mangiare un ottimo tortél di patate

Ristorante Pizzeria Centrale a Flavon | Ci piace perchè: 1. tortelli croccanti fuori e morbidi dentro con giuste dimensioni 2. oltre al tipico “companàdech” (salumi e formaggi vari), c’è anche la pasta di lucanica. Dite sia pesante? Sì, ma…quando ci si appresta a mangiare il tortel bisogna lasciare a casa il senso di colpa! Non manca comunque il radicchio al forno, se vi fa sentire più salutisti…

Agritur Da Sandro a Sporminore | Ci piace perchè: 1. la location è davvero tipica con le sue sale con le pareti di sassi a vista (nella barricaia si possono fare esperienze uniche come la degustazione “Vin e tortei”)  2. il tortel è rigorosamente (e dichiaratamente) senza glutine e senza lattosio

Agritur Ai Molini a Faedo | Ci piace perchè: 1. la vista sulla vallata dalla vetrata della sala da pranzo è davvero spettacolare 2. i tortei sono unti al punto giusto, proprio come deve essere.

Sidreria Melchiori a Tres | Ci piace perchè: 1.è adatto anche ai celiaci grazie alla farina di riso 2. in sala c’è una botte dove si può in autonomia spillare sidro di mela o radler di mela, a fermentazione naturale. Da notare che hanno una parte di vendita al cliente di dei loro prodotti, farine, vino, birre, succhi di mela.

Torta di patate_Bellavista

Dove mangiare un’ottima torta di patate

Hotel Ristorante Bellavista a Cavedago | Ci piace perchè: 1. il menù prevede solamente la torta di patate (con i fagioli serviti caldi) rendendolo un posto per veri puristi del prodotto 2. per cuocere la torta c’è il forno a legna che rende il gusto davvero unico 3. I salumi e i formaggi che accompagnano la torta sono di qualità. E si sente.

Agritur Solasna, San Giacomo di Caldes | Ci piace perchè: 1. Qui si mangia sia la torta che il tortel, chiedete a Nicoletta quello che preferite. 2. I formaggi di malga e i salumi sono davvero il top 3. L’ambiente è caratteristico e si possono assaggiare anche altri piatti della tradizione trentina.

Agritur Il Tempo delle mele alla Franz. Samocledo di Caldes | Ci piace perchè: 1. Prima o dopo i pasti potete accedere anche al centro benessere con sauna e bagno turco 2. tutti quello che a accompagna la torta è speciale, dai mieli ai formaggi, dalla ricotta alle marmellata 3. Fabiana è l’accoglienza in persona, approfittate anche per provare i suoi dolci squisiti.

Torta di patate homemade (by Sandra)

Torta e tortei fatti in casa

Se invece avete intenzione di preparare in casa questi due piatti tradizionali dovete conoscere bene la ricetta, o meglio le ricette perchè ogni zona e ogni luogo ha la sua tradizione, ma soprattutto procuravi le materie prime e gli utensili giusti, come le patate a pasta bianca (consigliate le Kennebec), la grattugia con i fori larghi e l’olio di arachidi o di semi. Anche se, diciamocelo, i contadini che preparavano questo piatto di sicuro usavano “quel che c’era”.

La Strada del vino e dei sapori del Trentino propone la ricetta sia di torta che di tortel, fedele a quelle più utilizzata (le trovate dettagliatamente spiegate QUI). Noi invece proponiamo una ricetta casereccia della torta di patate della Sandra che potete trovare QUI, raccontata per Il Trentino Alto Adige dei bambini, ma sempre sfiziosa.

I corsi e le masterclass

Per non sbagliare e imparare da chi davvero “ne sa” ecco un evento da non perdere: la “Masterclass di tortel” in occasione dell’evento Tortel e Gropel. QUI trovate tutte le info con date, location, orari e modalità di prenotazione, ma in sostanza verrà insegnato a cucinare il tortèl buono come quello del ristorante grazie allo chef Paolo che passerà i suoi trucchi. Non un normale corso di cucina però, perchè le location saranno uniche: le cantine della Val di Non che vinificano il Groppello ( Cantina Maso Sperdossi sabato 27 gennaio 2024 e 10 febbraio 2024, Cantina El Zeremia sabato 20 gennaio 2024 e 3 febbraio 2024, Cantina Laste Rosse sabato 17 e 24 febbraio 2024)

Se si vogliono imparare i segreti in modo preciso ecco la proposta del Pineta Hotel di Tavon (Predaia): corso privato in cantina del Bruno, senior chef del Pineta, che terminerà con una degustazione dei tortèi preparati, in abbinamento ai salumi della cantina.

Abbinamenti_Agritur Il tempo delle mele

Anche all’Agritur Il Tempo delle mele a Caldes  si organizzano corsi ad hoc, se provate a contattare Fabiana non mancherà di farvi una proposta personalizzata. Alla Locanda due camini a Baselga di Pinè, famosa per i tanti corsi proposti dalla signora Franca, ce n’è anche uno dedicato ai mille usi delle patate, che vi insegnerà, tra le altre cose, a cucinare la torta di patate.

Agenda

Nessun evento trovato!