Seleziona una pagina

Sono infiniti i posti in Alto Adige dove potrete provare il Törggelen, la tipica merenda/cena del periodo autunnale originariamente dedicata solo al vino e alle castagne. Sì, perché il nome deriva da “torchio” ed indica la tradizionale visita che gli amici facevano ai contadini per assaggiare il vino nuovo e dare la loro opinione. Con l’occasione ci si fermava a chiacchierare e a mangiare qualcosa. Questa usanza, che ha origine all’inizio del ventesimo secolo in Valle Isarco, è stata tramandata fino ai giorni nostri con un’evoluzione che affascina milioni di visitatori ogni anno. Siamo andati a provare per voi il Wieslerhof a Postal, poco distante da Lana (tra Merano e Bolzano), caratterizzato da una bellissima vista su tutta la valle visto che si trova in collina, tra vigneti e castagni.

La sala dove si mangia

Il posto è molto semplice e caratteristico, reso allegro da tutta la famiglia Kofler: Klaus, Waltraud e Hannes.

Abbiamo cominciato con le zuppe, una più buona dell’altra. Accompagnate da vino rosso (Schiava) e vino bianco (Kerner). Questa la minestra con la frittata, che ricorda i piatti delle nostre nonne.

Poi la zuppa di zucca, semplicemente deliziosa.

E infine il tipico orzotto, con un sapore deciso dato dal gustoso di speck dei masi altoatesini.

Per continuare, canederli di speck con burro fuso, un’autentica bontà.

Per secondo abbiamo ordinato un piatto di crauti, costine e carrè di maiale (foto principale dell’articolo): tutto ottimo, soprattutto i crauti… molto saporiti e non particolarmente acidi. Autentica chicca per gli appassionati del genere e per gli amanti della tradizione contadina: sanguinaccio e salsiccia di fegato, molto gustosi anche grazie alla presenza di spezie che toglie quel sapore forte di animale che non piace a tutti.

Per finire le frittelle, dolce immancabile nei Törggelen, di tre tipi: ripiene di semi di papavero (le più buone), di crema di castagne e di marmellata di albicocche.

Per finire naturalmente un bel piatto di castagne del posto, cotte nel forno a legna.

Anzi, per finire davvero: un bel giro di grappe… alla pera Williams per chi la preferisce secca, e al lampone e un nocino per chi preferisce i sapori più dolci (ma sono disponibili diversi gusti)

Bellissima serata, in compagnia del presidente dei castanicoltori altoatesini Johann Laimer, proprietario del vivaio di castagni Kösti a Postal, proprio vicino a Maso Wieslerhof.

WIESLERHOF: Kirchweg 22 Burgstall (Postal) – Lana
APERTURA: da metà settembre fino a Natale e da metà gennaio a metà marzo, cucina aperta dalle 11.30 alle 20
PRENOTAZIONE: obbligatoria, al numero 0473.291327
AMBIENTE: informale, atmosfera intima e familiare
PREZZi: sui 25/30 euro a persona, bevande escluse. Corretti, valutata la qualità dei prodotti. Buona la scelta dei vini.
SITO WEB: www.wieslerhof.com (solo tedesco)

Se volete provare altri posti per il Törggelen QUI trovate anche l’elenco delle osterie contadine del Gallo Rosso, qualità garantita.

Share This