di Manuela Zennaro

Scienza e arte: il Teatro della Meraviglia

30 Ott 2023 | AGENDA, eventi

Dal 15 novembre al 25 novembre 2023 è tempo di “Teatro della Meraviglia 2023”: un festival dove arte e scienza si incontrano grazie alla compagnia Arditodesìo e UniTrento, in collaborazione con Opera Universitaria, MUSE e Teatro Portland

Il festival nasce dalla consapevolezza che spesso il confine fra arte e scienza è sottile: un precario equilibrio tra invenzione e arte.

I biglietti per l’edizione 2023 del Teatro della Meraviglia sono già disponibili online su www.teatrodellameraviglia.it, ma anche al Teatro Portland di Trento dal lunedì al venerdì negli orari 15-19 e ai botteghini dei teatri di Pergine, Meano, Villazzano, San Marco di Trento e presso la sede di Evoè Teatro a Mori nei rispettivi orari di apertura. Non perdetevi la card speciale che vi permetterà di scegliere liberamente 4 appuntamenti, tra spettacoli e Augmented Lecture, a tariffe davvero vantaggiose (intero: 50,00 €, ridotto per under-18 e studenti: 20,00 €, ridotto soci Portland in regola con la quota associativa 2023/24*: 26,00 €)

Programma

Potete scaricare tutte le info dettagliate cliccando QUI, noi vi lasciamo le date e qualche info di massima per potervi orientare.

Mercoledì 15 novembre 2023, ore 20.30 | Teatro Cuminetti, Via S. Croce, Trento
Il Messaggero delle Stelle – Come evitai la guerra, salvai il mondo e divenni amico di Galileo Galilei | Per tutti, dagli 8 anni in su

Tra rime surreali, un po’ di scienza e molta patafisica, l’incontro tra uno dei magici protagonisti dell’Orlando Furioso e Galileo, Copernico, Keplero, Newton e gli altri grandi scienziati del passato, si trasforma in una giostra di sorprese e scoperte, che farà di Astolfo un autentico “messaggero delle stelle”, almeno quanto lo è stato Galileo Galilei con il suo Sidereus Nuncius e la sua vita piena di sorprese, fin dopo la morte. Uno spettacolo brillante, per buona parte in rima, nel quale Francesco Niccolini e Flavio Albanese tornano alla storia della scienza dopo L’universo è un materasso.

Giovedì 16 novembre 2023, ore 20.30 | Teatro Cuminetti
Augmented Lecture – La mia storia di cadute e rinascite. Quando sbucciarsi le ginocchia insegna più di un 30 e lode | Per tutti dai 15 anni in su | Nel pre-spettacolo ci sarà un breve momento divulgativo curato dal gruppo universitario Progetto Apollo.

Partendo dalla storia personale di Camilla, il monologo si insinua nei sogni e nelle speranze di una giovane studentessa, nei suoi fallimenti e nelle sue scoperte e rinascite.

Venerdì 17 novembre 2023, ore 20.30 | Teatro Cuminetti
Margherita Hack, stella tra le stelle | Per tutti dai 12 anni in su

Un suggestivo reading musicale dedicato a “Marga”, ovvero la nota e amata astrofisica Margherita Hack in occasione dei 10 anni dalla sua morte. Margherita Hack, stella tra le stelle è uno spettacolo ironico, coinvolgente, ritmato ed emozionante, adatto a un pubblico di tutte le età. La narrazione è affidata a un amico e collaboratore di Hack, il giornalista e divulgatore scientifico Federico Taddia, anche ideatore della performance. Il racconto è arricchito da una playlist dedicata alle stelle, composta da brani noti, altri riarrangiati e molti inediti.

Sabato 18 novembre 2023, ore 20.30 | Teatro Cuminetti
HeLa ovvero L’immortalità di Henrietta Lacks | Per tutti dai 15 anni in su

HeLa è la sigla che indica una linea cellulare di vitale importanza nelle ricerche sul cancro e su molte altre malattie, ma quelle quattro lettere racchiudono anche una storia straordinaria e soprattutto una persona in carne ed ossa. Baltimora, 1951. La giovane afroamericana Henrietta Lacks sta per morire per un tumore e i medici, senza chiedere alcun consenso, prelevano un campione dei suoi tessuti accorgendosi presto di un fenomeno mai registrato prima nella storia della medicina: le cellule tumorali continuano a crescere fuori dal corpo, Henrietta è ‘immortale’. L’incredibile scoperta, e l’industria miliardaria che si sviluppa dal commercio delle sue cellule, rimangono ignote a lei come pure alla sua famiglia, che solo molti anni dopo verrà a conoscenza di tutta la storia. Questa vicenda appassionante ci pone domande attualissime sulla vita e sulla morte. Chi dispone del materiale biologico di cui siamo fatti? Chi custodisce la memoria di ciò che siamo stati?

Mercoledì 22 novembre 2023, ore 20.30
Augmented Lecture – Le parole che non ho detto. Io, Nonno Dino e l’Alzheimer | Per tutti dai 15 anni in su | Nel pre-spettacolo ci sarà un breve momento divulgativo curato dal gruppo universitario Progetto Apollo.

Ci sono dei momenti in cui vorremmo poter reagire in maniera intelligente, ma non ne siamo capaci, non abbiamo la prontezza di spirito per farlo e così perdiamo l’attimo giusto. Luca Marchetti conosce molto bene questa situazione e ci racconta di quella volta che avrebbe voluto dire qualche cosa di importante a nonno Dino, ma non riuscì a emettere neanche una parola. Questo fatto ha poi ispirato il suo percorso scientifico avviando una attività di ricerca finalizzata allo sviluppo di modelli predittivi nel campo delle malattie neurodegenerative. Ancora oggi, Luca è alla ricerca delle parole giuste da dire a suo nonno.

Giovedì 23 novembre 2023, ore 20.30 | Teatro SanbàPolis
SpettacoloKrisi

E’ notte. Nel centro di una brulla radura tra alberi bruciati, una bara aperta rivela il corpo del Grande Puffo, morto con un coltello conficcato nel cuore.
“Krisi” racconta di un processo di levitazione sociale dal punto di vista politico. Di quella tensione verticale che impone di modificare il proprio modo di vivere. Della ricerca di un’elevazione che slitta dal piano individuale a quello pubblico.

Venerdì 24 novembre 2023, ore 20.30 | Teatro SanbàPolis
Spettacolo Another Revolution | Per tutti dai 15 anni in su

Kat e Henry, due laureati in discipline scientifiche opposte, sono costretti a condividere un laboratorio alla Columbia University nel 1968. Tra differenze interpersonali, un campus che si sta trasformando in un caos politico e l’incertezza e l’agitazione del mondo esterno, ognuno di loro scopre cosa significa essere catapultati nell’orbita di qualcun altro.

Sabato 25 novembre 2023, ore 11.00, 14.00 e 17.00 | MUSE – Museo delle Scienze
Tre spettacoli interattivi di Science Busking (utilizza dimostrazioni dal vivo e tecniche di teatro di strada come mezzo efficace per coinvolgere il pubblico con la scienza) | Per tutti dai 7 anni in su

• Primo spettacolo 11.00 – Water Show | Grazie a numerose dimostrazioni e all’aiuto di volontari, David vi aiuterà a riconoscere e nominare molte proprietà dell’acqua: congelamento, ebollizione, fusione, condensazione, dissoluzione e parlerà degli stati della materia: solido, liquido e gas.
• Secondo spettacolo 15.00 – Science on the Streets | Una serie di sketch di Science Busking per bambini e ragazzi. La scienza è ovunque e tocca tutto!
• Terzo spettacolo 17.00 – Water Show | Grazie a numerose dimostrazioni e all’aiuto di volontari, David vi aiuterà a riconoscere e nominare molte proprietà dell’acqua: congelamento, ebollizione, fusione, condensazione, dissoluzione e parlerà degli stati della materia: solido, liquido e gas. 

Sabato 25 novembre 2023, ore 20.30 | Teatro SanbàPolis
Romantic disaster | Pre-spettacolo di Simona Bordoni, UniTRENTO

Romantic Disaster è un ossimoro, uno sguardo romantico sulla distruzione della Natura e sulla Natura distruttrice. La forma scenica è quella di un live-set dove l’uso del digitale convive con l’analogico.La poesia si fa canto, musica, urlo di battaglia. Un Inno alla Bellezza che non deve morire e alle giovani anime che la custodiscono.

Per tutte le info:Teatro Portland | via Papiria 8, Trento | info@teatroportland.it | Tel. 0461 924470 | Cell. 339 131398

Per tutte le info sui biglietti cliccate QUI

Trovi tutti gli eventi anche nella nostra agenda.

Agenda

Nessun evento trovato!