di Andrea Carpentari

Splendida escursione ai piedi delle Odle

18 Giu 2018 | estate, passeggiate, SCOPRI, Trentino

Non si possono descrivere a parole le emozioni che può regalare un’escursione ai piedi del gruppo delle Odle, ma vogliamo regalarvi qualche spunto e consiglio interessante per vivere al meglio il vostro itinerario nel cuore della Val di Funes. Tra malghe, rifugi e punti panoramici che vi lasceranno letteralmente a bocca aperta vi aspetta lo splendido Parco Naturale Puez- Odle.

📍 Partenza

Il punto di partenza ideale per la vostra escursione è il parcheggio a pagamento nei pressi di Malga Zannes. Raggiungibile da Trento in circa un’ora e venti minuti di macchina. Una volta presa l’autostrada A22 procedete in direzione Brennero fino all’uscita di Chiusa e da qui seguite sempre le indicazioni per la Val di Funes e dopo aver passato i paesi di Pardell, San Pietro e Santa Magdalena arriverete comodamente a destinazione.

🏔️ Itinerario

Dal parcheggio di Malga Zannes partono tantissime escursioni, ben segnalate sia per ciò che riguarda l’itinerario che le tempistiche (molto precise). Noi abbiamo deciso di seguire il segnavia 36 con le indicazioni per il sentiero Adolf Munkel. Il primo tratto si snoda prevalentemente nel bosco e su strada forestale, dopo un quarto d’ora, arrivati al primo bivio scegliamo di proseguire sul percorso 35A (indicazione sempre per sentiero Adolf Munkel) fino a raggiungere un torrente dove ci aspetta una comoda panchina, per una pausa veloce con vista Odle prima di proseguire alla nostra destra seguendo il segnavia 35. Il sentiero è molto ben tenuto e alterna tratti nel bosco ad affascinanti ed improvvise aperture sulla catena montuosa, che ci “accompagnerà” per tutta l’escursione dandoci la possibilità di osservarla da varie prospettive.

Circa un’ora di camminata prevalentemente pianeggiante e si raggiunge lo splendido Rifugio delle Odle  (Geisleralm), un ambiente veramente curato in ogni singolo dettaglio, dalla struttura, allo splendido parco giochi per bambini fino al Cinema delle Odle, un area relax dove potersi rilassare e godersi il meraviglioso panorama su comode sdraio di legno. Qui abbiamo deciso di fermarci per un aperitivo, birra non filtrata e un tagliere misto, molto particolare e ricco di vari assaggi: dagli affettati al formaggio, alle salse e verdure.

Dopo il gustoso assaggio, decidiamo di proseguire la passeggiata per pochi metri fino a raggiungere la vicina Malga Casnago, dove abbiamo pranzato con un ottimo piatto di patate, speck e uova. La malga è meno appariscente rispetto a Rifugio delle Odle, ma offre una cucina semplice con prezzi davvero buoni considerando la location.

Recuperate le energie e vista la bella giornata, decidiamo di percorrere il sentiero che porta a Malga Brogles, che riuscite già ad intravedere da malga Casnago, sembra molto lontana ma, in circa un’ora di camminata si raggiunge (In alternativa se volete accorciare l’escursione potete rientrare al parcheggio passando da Malga Dusler, circa un’ora e 10 minuti di camminata. Itinerario consigliato per famiglie). Il percorso che porta a Malga Brogles presenta un primo tratto in discesa e prosegue prevalentemente con saliscendi fino agli ultimi dieci minuti più impegnativi. Stringete i denti perché il panorama che vi attende vi ripagherà della fatica e verrete catapultati in un paesaggio da cartolina.

Da qui vi aspetta il tratto secondo noi più impegnativo per tornare alla macchina. Seguite il segnavia 28 in direzione Santa Magdalena, i primi 10 minuti sono sullo stesso sentiero dell’andata, poi svoltate a sinistra dove inizia il tratto in discesa che costeggia il torrente ed è prevalentemente nel bosco, prima su sentiero e poi strada forestale. Dopo circa un’ora troverete le indicazioni per Malga Zannes (sentiero 33), ma vi consigliamo di proseguire fino all’incrocio successivo e scegliere il sentiero 34, in salita ma con una pendenza sicuramente più accessibile.

Dopo i primi 40 minuti in salita, la strada forestale si fa sempre più pianeggiante fino a raggiungeril parcheggio. L’escursione complessiva è di circa cinque ore e mezza, noi ne abbiamo impiegate sette, con pausa pranzo e naturalmente qualche sosta per goderci il panorama. Prendetevi tutta la giornata perché ne vale la pena!

Aperture

 

Rifugio alle Odle
Aperto dal 17 maggio al 12 novembre
Giorno di riposo: lunedì
(Da metà giugno al 4 settembre aperto tutti giorni)

Malga Casnago
Aperta da metà maggio a metà ottobre

Malga Brogles
Aperta dal 16 giugno fino a metà settembre

Info utili:

Parcheggio Malga Zannes
€ 6,00 costo giornaliero

Rifugio delle Odle
tel. 0472 840 506 – cell. 333 7569029
www.geisleralm.com

Malga Casnago
tel. 0472 840158
www.profanterhof.com

Malga Brogles
tel. 0471 655642

Le nostre novità

autunno, estate, Giri ad anello, passeggiate, Trentino

Cima Zeledria, vista sul Brenta e lago Nambino

Alto Adige, autunno, estate, passeggiate, piatti tipici, primavera, Rifugi

Al Rifugio Lago di Pausa: che meraviglia

Alto Adige, autunno, ebike, estate, passeggiate, piatti tipici, primavera

Altafossa: malghe, kneipp e laghi di Campolago