Ora locale

  • Fuso orario: America/New_York
  • Data: 11 Nov 2021
  • Ora: 11:00 - 11:00

Luogo

Quartiere San Martino
Trento

Maggiori informazioni

Continua a leggere

Prossimo evento

Data

11 Nov 2021

Ora

18:00

Estate di San Martino

Giovedì 11 Novembre “cade” San Martino e intorno a questi giorni, tradizionalmente, l’autunno concede una tregua, la pioggia se ne sta lontana e si assiste ad un leggero rialzo delle temperature.Nel quartiere di San Martino, a Trento, non si perde l’occasione per “celebrare” la cosiddetta “Estate di San Martino” e quest’anno verrà sfruttato il mercato rionale.

Programma:

  • punto ristoro: Brulé di San Martino, Birra di Fiemme special guest, Trippe della Cooperativa Samuele e altre gastronomie
  • dj set campanaro con Dj Strabauz
  • (e ovviamente) il mitico mercato di San Martino con i migliori produttori locali!

 

Cos’è il “mercato di San Martino” – è un 𝗺𝗲𝗿𝗰𝗮𝘁𝗼 𝗱𝗶 𝗰𝗼𝗺𝘂𝗻𝗶𝘁𝗮̀ che coinvolge i produttori locali dell’Economia Solidale Trentina, frutto del progetto di welfare a km zero “Dal Seme al Mercato”, finanziato dalla Fondazione Caritro, una sperimentazione che durerà un anno. 𝗢𝗴𝗻𝗶 𝗴𝗶𝗼𝘃𝗲𝗱𝗶̀, in orario serale 𝗱𝗮𝗹𝗹𝗲 𝟭𝟳:𝟯𝟬 𝗮𝗹𝗹𝗲 𝟮𝟭:𝟯𝟬. Nella piazzetta del caffè letterario 𝗕𝗼𝗼𝗸𝗶𝗾𝘂𝗲, vicino al parco della Predara in San Martino. Un “fiume” di storie, colori e sapori che prende vita grazie all’incontro tra produttori, attività del quartiere e abitanti della città. Con una programmazione serale per rendere accessibile anche a 𝗹𝗮𝘃𝗼𝗿𝗮𝘁𝗼𝗿𝗶 𝗲 𝘀𝘁𝘂𝗱𝗲𝗻𝘁𝗶 un mercato di qualità e a filiera corta e diffondere la cultura della sostenibilità: ambientale e sociale. Momenti di incontro e sensibilizzazione, musica e degustazioni, eventi culturali e aperitivi tematici animeranno la piazzetta…ce ne sarà davvero per tutti i gusti! I produttori offrono un’𝗮𝗺𝗽𝗶𝗮 𝘃𝗮𝗿𝗶𝗲𝘁𝗮̀ 𝗱𝗶 𝗽𝗿𝗼𝗱𝗼𝘁𝘁𝗶: dalla frutta e verdura biologica e a Km 0, al pane di comunità, a vestiti realizzati a mano attraverso il riutilizzo di tessuti, ai formaggi e latticini prodotti localmente, alla carne ottenuta da bovini e suini allevati con metodo tradizionale e sostenibile, a saponi prodotti artigianalmente in laboratori per il reinserimento lavorativo di persone in stato di fragilità, fino alle creme e agli infusi naturali realizzati con l’utilizzo di prodotti locali e ai prodotti biologici dell’alveare.

 

Invia commento